Passa ai contenuti principali

S.D.G. Eastlondon, Stefania Di Ghionno Italian expat in London

In questo post voglio parlare del brand appena nato, un anno fa, figlio di un expat italiana fuggita a Londra!
La linea si chiama S.D.G. Eastlondon, la designer si chiama Stefania, e di lei mi ha molto colpito l'energia, la voglia di concretizzare insieme a creatività e caparbietà.
Cito lei quando dice: ringrazio l'Italia di non avermi dato lavoro, perchè mi ha dato la spinta per andarlo a cercare altrove, mentre vedo amici e coetanei che sono rimasti e ne fanno uno che non li soddisfa, o per il quale sono mal pagati e maltrattati. Questo in effetti è il destino di molti giovani e non solo giovani che hanno la fortuna di vivere e lavorare nel nostro Bel Paese.
Lei invece si è rimboccata le maniche ha fatto le valige e si è piazzata tutti giorni davanti alla porta del mercatino di Spitafield, anche se all'inzio non la volevano lasciare esporre i suoi capi. E alla fine ce l'ha fatta, e mercato dopo mercato ha messo su la sua linea. Questo in Italia sarebbe stato impossibile, i nostri mercati (a parte rare eccezioni come Mercato Monti del quale ho parlato pochi giorni fa) non sono frequentati da un pubblico interessato alle novità, chi espone vende "roba da bancarella", senza nessuna creatività, di conseguenza non sono certo una bella vetrina per i nuovi stilisti che hanno bisogno di spazio per proporre le loro idee, e che non possono permettersi un negozio! 
Ma tornando a lei, Stefania, che dopo aver conquistato il suo posto in vari mercati di Londra, da Camden a Notting Hill per trasferirsi poi nell'East London, a  Brick Lane,  Upmarket e in ultimo a Spitafield, ha infine aperto un negozio on-line, nel quale vende i suoi capi.
I suoi capi sono t-shirt customizzate, cioè lei compra magliette di jersey bianche e le stampa, taglia e tinge, in modo da trasformarle! Un modo intelligente di creare qualcosa di personale se non si dispone di somme di denaro sufficienti a far realizzare completamente le proprie collezioni! 


 Queste sono foto dei suoi capi, che io trovo bellissimi!
Sono  molto contenta di aver raccontato la storia di Stefania, alla quale spero presto di aggiungere nuovi sviluppi, in quanto non ha voluto rispondere ad un paio di domande che le ho fatto sui suoi progetti futuri. Per scaramanzia non ha voluto rivelarmi su cosa stia lavorando, ma mi ha promesso di farlo presto!


Qui potete trovare il suo blog ed il suo shop online!!
 www.sdgeastlondon.blogspot.com
 www.sdgeastlondon.com


In this post I am going to talk about a new brand, born just one year ago, son of an italian expat in London.

the brand is named S.D.G. EastLondon, the designer is Stefania, and her most impressive aspects are the energy, being down to earth together with creativity.

She says: I tanks Italy that didn't gave me a work, because I took the chance to leave the country to find it abroad. I see my friends who are in Italy, frustrated by their work, with low wages and no satisfaction
This is the sad destiny of young and not only young people living in Italy. But she didn't give up, she packed her suitcases and she stood every day in front of Spitafield doors, where in the beginning they didn't wanted to let her expose her creation. But in the end she did it, passing through a lot of market from Camden, to Notting Hill, then Brick Lane, Upmarket and finally Spitafield. And now she has her own collection and she opened her online store.
In Italy this won't have happened easily, there are not so many market here, where you can find young designer exposing the product of their creativity  as in London, so usually market aren't a good place to expose new collection, if they haven't got money enough to open a shop by themselves.
But let’s go back to Stefania’s story, that after exposing her stuffs in a lot Londoner’s market finally opened her own online store.
What she does is to customize t-shirt, she buys white tee’s and she cut/print/dye them, to get them transformed in her own ideas.
Right now she is working on a new project that she didin’t want to reveal, but I’m looking forward to here her news.
These are her links

Commenti

  1. Belle le t-shirt rinate e una bella storia da sentire!

    RispondiElimina
  2. che ottima segnalazione! anche io vorrei andare a Londra a settembre, e tra Camden e Brick Lane, non vedo l'ora di scoprire creazioni interessanti come queste :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Gold Post

COLOURSSSSS





Patrick Demarchelier



Sasha Pivovarova
 Sasha Pivovarova


Karlie Kloss

Dior

Christy Turlington

Gemma Ward